“Adotta un Nonno” a Sulmona: anziani meno soli grazie all’Ipab Casa Santa dell’Annunziata

0
444

SULMONA – No alla solitudine e sì alla vita. Questo il senso del progetto “Adotta un Nonno”, promosso dall’Ipab Casa Santa dell’Annunziata che mira ad abbattere le distanze fra gli anziani e le giovani generazioni. L’iniziativa, nata da un’idea dell’ex consigliera comunale e provinciale Roberta Salvati, partirà dal prossimo anno scolastico 2016/2017 e sarà adottata in tutte le scuole di ogni ordine e grado della città. Sarà un’opportunità anche per i ragazzi delle superiori per le ore di tirocinio presso strutture esterne alla scuola, in linea con la normativa emanata del Ministero dell’Istruzione dedicato al Progetto Nazionale di Scuola Alternanza Lavoro. Il Progetto prevede tre fasi, “raccontami una storia, scrivere con i nonni i ricordi della loro vita, con la possibile realizzazione finale di un libro di memorie; cuciniamo, creiamo, e ricicliamo, il tema del riciclo creativo e della sostenibilità; Divertiamoci insieme, recitazione, canti e balli con i nonni, mensilmente saranno promosse delle feste presso la casa di riposo. L’iniziativa è una sorta di progetto pilota, un modello da prendere in considerazione per tutte le strutture per anziani presenti in città.

Andrea D’Aurelio

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO