Ballottaggio 19 giugno a Sulmona, Annamaria Casini: “Con il risultato del primo turno si chiude un’epoca. Abbiamo dato un pugno alla vecchia politica”

SULMONA – “Con il risultato del primo turno si chiude un’epoca. Abbiamo dato un pugno alla vecchia politica”. Così il candidato sindaco della coalizione civica “Noi per Sulmona” Annamaria Casini a margine di un incontro con la stampa dove è stato analizzando il voto del 5 giugno. “La città già vede un sindaco perché la forbice è molto ampia. Noi affronteremo il rush finale con la stessa energia perché sia decretata la nostra vittoria in maniera ancor più chiara e più forte”, incalza Casini. Il candidato sindaco di “Noi per Sulmona” si dice pronta ad avviare un nuovo corso per la città. “Abbiamo numeri e carte per far ripartire il territorio” – prosegue – “noi siamo il rinnovamento e il futuro”. Se in vista del ballottaggio è inevitabile che si comincia a parlare di apparentamenti, la Casini su questo punto è abbastanza chiara. “Ieri abbiamo avuto un incontro con Sbic, un movimento che ha ottenuto un risultato importante e avrà un ruolo in Consiglio Comunale. Noi però non abbiamo intenzione di apparentarci con nessuno”, annuncia. Sulla formazione della Giunta Comunale per il momento Casini non si sbottona. “Posso solo dire” – conclude – “che non ci sarà nessuna imposizione dell’alto. Sarà un modello di governo flessibile e la scelta degli assessori dovrà rispondere ai requisiti della competenza e della meritocrazia”.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *