Ballottaggio 19 giugno a Sulmona: come, dove e a che ora si vota?

SULMONA – Come si vota per l’ultimo turno delle elezioni amministrative?
Domenica 19 giugno si vota a Sulmona per il ballottaggio delle elezioni amministrative 2016. La sfida è tra i due candidati: da una parte Annamaria Casini e dall’altra Bruno Di Masci.
Anche domenica 19 giugno la maggior parte dei cittadini passeranno una giornata al mare al riparo dal caldo afoso della città. Per questo motivo i seggi resteranno aperti per tutta la giornata così da permettere a tutti di andare a votare per il ballottaggio delle elezioni amministrative 2016. Il ballottaggio di domenica 19 giugno è molto atteso a Sulmona. Così come è accaduto per il primo turno delle Comunali 2016, anche per i ballottaggi si voterà in una sola giornata.
Quindi potrete votare solamente domenica 19 giugno. Per permettere a tutti gli elettori di conciliare i propri impegni è stato disposto che i seggi resteranno aperti per tutta la giornata, precisamente dalle 7:00 di mattina alle 23:00. Lo spoglio che avverrà immediatamente dopo la chiusura delle votazioni.
Per votare dovrete recarvi presso il vostro seggio di appartenenza (indicato sulla tessera elettorale) muniti del documento di identità e appunto della tessera elettorale. In caso questa sia scaduta potrete rinnovarla andando negli uffici elettorali del vostro Comune di residenza.
Una volta entrati nella cabina elettorale con la scheda elettorale che vi è stata consegnata, dovrete segnare una X sul candidato sindaco che preferite. Non sono ammessi segni di riconoscimento o scritte di qualsiasi tipo, perché in questo caso il voto viene annullato. Inoltre, vi ricordiamo che non si può fare la foto al voto, perché è un reato punibile anche con il carcere.
Mentre per essere eletti al primo turno era necessario ottenere la maggioranza assoluta dei voti al ballottaggio verrà eletto il candidato che ha ottenuto la maggioranza dei voti. Nel caso straordinario in cui i due candidati ottengano lo stesso numero di voti, verrà nominato sindaco quello anagraficamente più vecchio.

(Red)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *