338.4232122

Chiama

Via Galileo Galilei

67039 Sulmona, AQ

8:30 AM - 20:30 PM

Dal Lunedì al Sabato

Ballottaggio 19 giugno a Sulmona: un posto per due

10 Giu

Ballottaggio 19 giugno a Sulmona: un posto per due

SULMONA – Parte ufficialmente il countdown per la nuova chiamata alle urne del 19 giugno quando gli elettori sulmonesi torneranno a votare per l’elezione del sindaco. Due i nomi che troveranno sulla scheda elettorale: Annamaria Casini (Noi per Sulmona) e Bruno Di Masci (La Città che Vogliamo). In queste ore si susseguono incontri fra le varie forze politiche, protagoniste del primo turno delle elezioni amministrative, per la composizione definitiva del Consiglio Comunale. La coalizione civica “Noi per Sulmona”, guidata da Annamaria Casini, non si apparenterà. La parola d’onore è arrivata nel corso dell’analisi del voto di domenica scorsa. Sulla stessa lunghezza d’onda Alberto Di Giandomenico e Sovranità che non hanno intenzione di stipulare patti con nessuno. Ad incontrare i due candidati sindaco è stato il movimento di Sbic che ha ottenuto un risultato non indifferente e giocherà sicuramente un ruolo importante nel prossimo Consiglio Comunale. Ancora bocche cucite da Forza Italia che per soli quaranta voti, al momento, non potrà essere rappresentata in assise civica. Nulla trapela in queste ore né dal partito né dal candidato sindaco Elisabetta Bianchi. Sembrerebbe che ci sia stato un avvicinamento con il raggruppamento civico “La Città che Vogliamo”, guidato da Bruno Di Masci, ma tutto è ancora da definire. A pochi giorni dal voto intanto si sono accesi i toni fra i due candidati. L’uno, la Casini, sostiene di partire in vantaggio dieci a zero. L’altro, Di Masci, è convinto di tornare al punteggio ad occhiali per giocare una nuova partita.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *