Confesercenti e Cescot, quaranta pagine di proposte per i candidati sindaci

0
412

SULMONA – Attuare il famoso patto per le città, agevolare le imprese giovani e riqualificare il centro storico con l’istituzione dei negozi a tempo, dotare la città di un centro fieristico, ridurre la tassazione alle imprese e realizzare una sorta di info point, riprendendo il progetto della rete delle edicole. Queste le principali proposte che Confesercenti e Cescot sottoporranno all’attenzione dei candidati sindaci per le elezioni amministrative di Sulmona. Quaranta pagine di spunti e sollecitazioni che andranno a comporre un documento che sarà consegnato ufficialmente nelle prossime settimane. “In questo documento, fra le numerose proposte, lanciano un forte allarme che è quello di ridurre la tassazione economica alle imprese”, spiega il Direttore dell’Officina dei Sapori Cescot Angelo Pellegrino. “ Da qui a dieci anni cinquemila comuni in Italia perderanno tutti i negozi significativi per i piccoli centri. Riteniamo importante che l’amministrazione comunale lavori in tal senso”.

Andrea D’Aurelio

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO