Danni a colture agricole, D’Alfonso: “Risorse ci sono, basta trovare strada”

COCULLO – C’è l’impegno della Regione per risarcire i danni agli agricoltori colpiti dall’ondata di maltempo dei giorni scorsi che ha portato alla gelata delle colture con inevitabili ripercussione sulla produzione e sul raccolto. Lo ha assicurato il Governatore dell’Abruzzo Luciano D’Alfonso, partecipando al Rito dei Serpari di Cocullo. “Abbiamo delle risorse adeguate”- annuncia il Presidente della Regione – “dobbiamo soltanto trovare la componibilità procedurale e legislativa. Le risorse finanziarie ci sono. Proprio in queste ore l’assessore Dino Pepe sta studiando in maniera tale da fronteggiare questa emergenza”. E’ tornato sull’argomento ancora una volta il Presidente della Provincia dell’Aquila Antonio De Crescentiis, nel corso dell’inaugurazione della 35esima Fiera dell’Agricoltura a Pratola Peligna. “Mi auguro che la Regione possa trovare un modo per riconoscere i danni a chi vive di agricoltura e non riuscirà a raccogliere quest’anno” – incalza De Crescentiis – spiegando come la strada del riconoscimento della calamità naturale è complessa ma – aggiunge – “dobbiamo andare fino in fondo per cercare di capire come arrivare all’obiettivo”. Mercoledì 4 maggio alle ore 13 a Pescara dall’assessore Pepe è stato convocato un tavolo in Regione al quale parteciperanno i sindaci dei comuni colpiti, compreso il Presidente della Provincia Antonio De Crescentiis, le associazioni e i consorzi agricoli. E’ il sindaco di Vittorito Carmine Presutti a fare pressing su Pepe perché il vertice si tenga in Valle Peligna, visto il momento difficile che stanno affrontando gli agricoltori della zona.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *