Elezioni Sulmona, Alberto Di Giandomenico: “Noi non aiuteremo nessuno al ballottaggio del 19 giugno”

0
830

SULMONA – “Abbiamo un grande progetto da portare avanti. Noi non appoggeremo nessuno”. Fermezza e decisione nelle parole pronunciate da Alberto Di Giandomenico che analizza il voto del 5 giugno 2016 e specifica, fin da subito, che Sovranità nel secondo turno non si apparenterà con nessuno. Alberto Di Giandomenico ha raccolto dalle urne 905 preferenze. 717 voti sono andati alla lista. “Abbiamo fatto una scelta politica che dobbiamo portare avanti”, chiarisce Di Giandomenico. “Noto che il gruppo si è ampliato poiché dall’esterno sono diverse le persone che ci hanno sostenuto”. Il leader di Sovranità parla di “ottimo risultato”. “Che a nessuno venisse in mente” – tuona – “che Alberto Di Giandomenico e Sovranità si fermano qui. Noi andiamo avanti e ci saremo ancora. Con la fiducia che gli elettori ci hanno dato, faremo il doppio di quello che abbiamo fatto fino ad oggi”, conclude il candidato sindaco di Sovranità. A undici giorni dal ballottaggio si comincia a parlare di apparentamenti. Finora nessuna delle forze politiche si è schierata né da una parte né dall’altra. Sbic apre al confronto. Forza Italia valuta tutte le ipotesi anche quella di disertare le urne.

Andrea D’Aurelio

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO