Giostra Cavalleresca Sulmona: al via la Cordesca 2016 domani

0
1699

SULMONA – Ai nastri di partenza l’edizione numero quattordici della Cordesca, la Giostra dei bambini. La giocosa e divertente kermesse si svolgerà domani 1 giugno e giovedì 2 giugno. Saranno circa 500 i ragazzi delle scuole medie ed elementari della città, abbinati ai Borghi e Sestieri della Giostra cavalleresca di Sulmona, che si sfideranno, a partire dalle 17.30, nello stadio comunale “Pallozzi”. Il corteo storico, in entrambe le giornate, prenderà le mosse alle 16.30 da piazza Plebiscito, sfilando lungo Corso Ovidio, percorrendo viale Matteotti, fino al campo di gara dove, intorno alle 18, sarà presentato il XIV Palio della Cordesca, realizzato dagli alunni della Scuola d’Infanzia “Don Antonio Di Nello” dell’Istituto comprensivo “Radice-Ovidio” di Sulmona. CORDESCA 2Durante la cerimonia, alla presenza del presidente Onorario della Giostra cavalleresca, Domenico Taglieri, e il commissario reggente, Maurizio Antonini, sarà presentato l’opuscolo realizzato dai bimbi dell’Istituto Dottrina Cristiana di Sulmona, che consiste in una guida ai monumenti storici, situati nei Borghi e Sestieri, per un turismo a portata di bambini, nell’ambito di un progetto che vede Giostra e Scuole in sinergia. Giovedì 2 Giugno al via le finali. In collaborazione con la Diocesi di Sulmona Valva, la mattina del 2 Giugno i ragazzi della Cordesca parteciperanno al Giubileo di Bambini e dei Ragazzi, insieme al vescovo Angelo Spina. Le sfide, che saranno intervallate dalle esibizioni dei piccoli sbandieratori e musici dei Borghi e Sestieri, saranno divise in due tranche, secondo tradizione: una in cui si affronteranno i bambini di terza, quarta e quinta elementare, un’altra dedicata agli alunni della scuola media. Le gare ricalcano la Giostra dei grandi: i piccoli cavalieri, con in mano la lancia, correranno a piedi, senza il tradizionale cavallo, cercando di infilare gli anelli del circuito sul prato dello stadio.CORDESCA 3 Lo scorso anno il Palio fu vinto dal Borgo San Panfilo. “Un evento che introduce i bambini nel mondo della Giostra, caratterizzato dal volontariato, impegno, sacrificio, sana competizione e divertimento”, sottolineano Taglieri e Antonini. E’ prevista una riduzione del 20 % sul prezzo del biglietto d’ingresso (costo pari a 5 euro per le gare di Mercoledì, 7 euro per le finali di Giovedì) per chi utilizzerà il treno per arrivare a Sulmona, secondo un accordo siglato nei giorni scorsi tra l’associazione Giostra e Trenitalia. Per ottenere lo sconto, i viaggiatori dovranno esibire al botteghino il biglietto ferroviario valido per il giorno delle sfide. Possono beneficiare della promozione anche i possessori di un abbonamento regionale Trenitalia in corso di validità.

Andrea D’Aurelio

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO