Giro d’Italia, insorgono i cittadini: “Lavori inadeguati sulle strade”

SULMONA – La partenza della settima tappa del Giro d’Italia a Sulmona ha permesso al Comune di Sulmona di rifare il look alle strade cittadine. Una scelta che ha generato da un lato plausi, soprattutto fra i residenti di viale della Repubblica che vedono il manto stradale più liscio e scorrevole senza le buche, dall’altro critiche e polemiche sui lavori eseguiti nel centro storico. “Non possiamo accettare che vengano impiegate delle risorse per degli interventi così inefficienti” – fanno notare alcuni commercianti – mostrando come le mattonelle della pavimentazione stradale sono facilmente flessibili. “Tanti soldi spesi per nulla. Non conveniva erogare le risorse economiche per dei lavori duraturi nel tempo?”, si chiedono commercianti e cittadini. Per la partenza della tappa della corsa rosa non poche polemiche sono arrivate sui social per la mancata chiusura delle scuole nella giornata odierna. All’Aquila dove il Giro d’Italia è solo passato il sindaco Massimo Cialente ha firmato un’ordinanza di sospensione delle attività didattiche. A Sulmona il Giro è partito e le scuole sono rimaste aperte.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *