L’International Inner Wheel Club Sulmona aderisce al progetto “Adotta una classe” promosso dal Comune di Pratola Peligna

PRATOLA PELIGNA – L’International Inner Wheel Club Sulmona ha aderito al progetto “Adotta una classe” promosso dal Comune di Pratola Peligna dedicato all’acquisto di arredi per il nuovo polo scolastico antisismico. Il club cittadino, nel corso dell’anno sociale, ha promosso iniziative mirate alla raccolta fondi da devolvere al progetto e, nei giorni scorsi, nell’Ovidius Hotel di Sulmona, si è svolta la cerimonia di consegna del service a cui ha partecipato il sindaco di Pratola Peligna e presidente della Provincia dell’Aquila Antonio De Crescentiis e il presidente del comitato genitori Istituto comprensivo “Gabriele Tedeschi” di Pratola Peligna Gianni De Benedittis.
Il service è stato inserito nella campagna internazionale promossa dall’International Inner Wheel “Happier futures better lives” dedicato a migliorare le condizioni di vita dei bambini in ogni parte del mondo.
“E’ una grande soddisfazione” spiega il presidente Inner Wheel Sulmona Chiara Buccini “concludere il mio secondo mandato consecutivo alla guida del club con la consegna di un service così importante che ha centrato in pieno la campagna promossa dall’Inner Wheel su scala internazionale. Garantire arredi nuovi, sicuri e antisismici rappresenta per noi un valido modo per garantire condizioni di vita migliori alle nuove generazioni. Con convinzione la presidente, il direttivo e l’intero club hanno sostenuto il progetto “Adotta una classe”, promosso dal Comune di Pratola Peligna. Al riguardo, mi congratulo con il sindaco De Crescentiis e con il presidente del comitato genitori, De Benedittis, che hanno dimostrato lungimiranza e sensibilità. Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito affinché il club raggiungesse questo importante obiettivo e in particolare la Camerata Musicale Sulmonese che ha dimostrato grande vicinanza all’Inner Wheel Club Sulmona”.

(Red)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *