Introdacqua, tanti applausi per la Madonna che Vele

0
616

INTRODACQUA – Rinnovato a Introdacqua il rito della “ Madonna che Vele”, uno dei momenti più attesi dell’anno dagli introdacquesi e da molti turisti che nel giorno di Pasqua affollano le strade di uno dei borghi più belli d’Italia. Tantissima gente ha fatto da cornice alla suggestiva rappresentazione, organizzata dall’Arciconfratenita della Ss.ma Trinità, che ha origine probabilmente nella seconda metà dell’Ottocento. Quattro i giovani che hanno l’onore e l’onore di condurre la Vergine incontro alla Risurrezione: Matteo Di Benedetto, Cristian Colasante, Giovanni Colasante e Gianluca Giammarco. Sorteggiati mezz’ora prima della corsa, nonostante fossero tutti veterani, non hanno nascosto l’inevitabile emozione. Il rituale anche quest’anno è riuscito perfettamente. La Madonna è apparsa dalla salita di San Rocco, quando i portatori hanno dato vita alla frenetica volata, accompagnata da spari di mortaretti, la caduta dell’abito del lutto che lascia il posto alla sontuosa veste celeste, il sorgere della rosa, il suono delle campane e del Complesso Bandistico di Introdacqua, diretto dal maestro Vito Di Benedetto. Ad attenderla dall’altra parte della piazza il Cristo Risorto.
Andrea D’Aurelio

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO