Occupazione suolo pubblico a Sulmona: snellire i tempi per evadere le ultime pratiche

0
480

SULMONA – Snellire i tempi per evadere le ultime pratiche di occupazione del suolo pubblico, rimaste intrappolate nella morsa della burocrazia. Questo il senso dell’incontro che l’assessore comunale alle politiche del commercio Christian La Civita ha tenuto nei giorni scorsi con gli uffici comunali del quarto settore, all’indomani della polemica sollevata dai commercianti e dai titolari dei locali del centro storico. “A dir il vero sono solo sei le pratiche ancora da evadere” – chiarisce l’assessore. “Mi rendo conto che i tempi previsti dalla legge sono esagerati, considerato che siamo arrivati a inizio luglio. Per velocizzare l’evasione delle pratiche il quarto settore sarà potenziato di forze umane” – annuncia La Civita – “anche se devo rilevare con soddisfazione che i dipendenti comunali negli ultimi giorni si sono già occupati del caso”. “Ho trovato uno spirito di squadra per affrontare il problema e credo che questo vada riconosciuto”, aggiunge l’assessore al commercio. Intanto sulle lungaggini burocratiche interviene Franco Ruggieri, titolare di un noto locale cittadino. L’esercente chiede al Comune di Sulmona di non scoraggiare l’imprenditoria e di optare per le concessioni pluriennali ai commercianti che presentano la stessa richiesta ormai da anni.

Andrea D’Aurelio

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO