Ospedale di Sulmona: Tordera soddisfa le richieste del Comune

SULMONA – Attivare a stretto giro il nuovo reparto di lungodegenza ed indire l’avviso per ricoprire il ruolo di direttore dell’unità operativa complessa di medicina generale. Questo uno degli impegni presi dal Direttore Generale della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila Rinaldo Tordera nel corso del lunghissimo incontro tenuto ieri a Palazzo San Francesco con il sindaco di Sulmona Annamaria Casini, il Presidente del Consiglio Comunale Katia Di Marzio, l’assessore regionale alle aree interne Andrea Gerosolimo e il Direttore Sanitario della Asl Teresa Colizza. Nel corso dell’incontro è venuto fuori che già da settembre il reparto di ostetricia e ginecologia avrà un’unità in più di dirigente medico e questo, per Casini, Gerosolimo e Di Marzio è “un chiaro segno della volontà di voler mantenere il punto nascita”. Stando alle rassicurazioni del Manager il reparto di diabetologia verrà interessato dall’atteso miglioramento organizzativo attenzionato negli ultimi giorni. La direzione aziendale ha ribadito inoltre l’impegno assunto di dotare l’ospedale dell’Annunziata della risonanza magnetica e di una unità operativa complessa territoriale di anestesia e rianimazione. “Abbiamo avuto rassicurazioni sulla rete ospedaliera e su quelle che sono le nostre richieste”, rimarca l’assessore Gerosolimo che aggiunge: “nel giro di qualche mese l’offerta sanitaria sul nostro territorio sarà un’offerta di qualità”.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *