Pratola Peligna post Sisma Amatrice: al via opportune verifiche nelle scuole

PRATOLA PELIGNA – L’amministrazione comunale di Pratola Peligna informa che ha richiesto formalmente alla Protezione civile della Regione Abruzzo, al Comando provinciale dei vigili del fuoco ed all’Ufficio speciale per la ricostruzione, un sopralluogo di tecnici specializzati per le opportune verifiche presso tutti gli edifici scolastici comunali. I sopralluoghi avranno l’obiettivo di verificare se gli edifici hanno subito danni dal sisma del 24 agosto. “L’amministrazione ha sempre lavorato per la sicurezza di tutta la popolazione scolastica e continuerà a farlo valutando ogni soluzione possibile per garantire l’incolumità degli alunni e degli operatori della scuola di Valle Madonna, ma anche degli altri due edifici scolastici di piazza Indipendenza e della scuola media”, precisa il sindaco Antonio De Crescentiis. “Avremo premura di informare tutta la popolazione, ed in particolare i genitori, circa l’esito di queste verifiche tecniche”, assicura il primo cittadino. Va avanti intanto l’iter per la costruzione del polo unico scolastico. “A seguito della gara d’appalto per la progettazione della struttura, dopo aver ricevuto la consegna del progetto preliminare, il giorno 11 agosto abbiamo ricevuto il progetto definitivo ed entro il 30 settembre lo studio incaricato dovrà provvedere a consegnare il progetto esecutivo”, fa sapere De Crescentiis. “Dai primi di ottobre avvieremo le obbligatorie procedure di validazione del progetto necessarie prima della pubblicazione del bando per l’esecuzione dell’opera. Salvo imprevisti prevediamo di pubblicare il bando entro il mese di dicembre 2016. Continuiamo a lavorare alacremente, consapevoli che su questioni così serie come la sicurezza sismica occorre tutto il nostro impegno”, conclude il sindaco.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *