Scanno: Orsa Gemma a spasso nel centro abitato senza radiocollare. Associazione “Dalla Parte dell’Orso si appella al Pnalm

SCANNO – Da qualche giorno ha cominciato a frequentare l’abitato di Scanno e a far visita a qualche pollaio, con largo anticipo rispetto all’inizio della fase di iperfagia. Si tratta dell’orsa Gemma che torna a farsi vedere nei centri urbani. A renderlo noto sulla rete sociale di facebook è stata l’associazione Dalla Parte dell’Orso. “Alcuni hanno avuto modo di incontrarla anche di giorno” – riferiscono dall’associazione – specificando che “situazioni di questo tipo costituiscono un pericolo soprattutto per l’orso, e possono nascondere incognite non prevedibili che sarebbe meglio evitare, considerando che la fase acuta del bisogno di accumulare risorse nutritive deve ancora arrivare. E’ evidente che gestire un orso come Gemma, da anni abituata a “fare la spesa” in paese non è cosa semplice”, rincarano. Dall’associazione fanno sapere che l’orsa Gemma non è munita di radiocollare e il tutto rende più difficile monitorarne gli spostamenti. “Chiediamo al Pnalm che da sempre segue Gemma, se ha previsto la sua cattura per munirla di nuovo radiocollare” – incalza Dalla Parte dell’Orso – “quali altre misure di dissuasione sono in programma e quali azioni di condivisione della presenza dell’orso. Noi” – concludono – “siamo disponibili a dare il nostro contributo”.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *