Sicurezza scuole di Sulmona: Presidente Regione Abruzzo si impegna a reperire risorse

SULMONA – La sicurezza sismica delle scuole è stata al centro stamane di un incontro fra il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso e il sindaco di Sulmona Annamaria Casini che due giorni fa con un’ordinanza selettiva ha deciso di rinviare di una settimana l’inizio delle attività didattiche per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, eccetto quelle private. Il sindaco Casini – riferisce una nota della presidenza della Giunta regionale – ha fatto presente che la struttura tecnica comunale sta procedendo ad una nuova verifica dell’agibilita’ in tutte le 16 scuole cittadine, e il lavoro sara’ completato al massimo entro giovedi’ 15 settembre. Il presidente D’Alfonso ha chiesto al capo del Dipartimento opere pubbliche della Regione Abruzzo, Emidio Primavera, di dare supporto tecnico quantitativo allo staff del Comune e si e’ impegnato a reperire risorse per gli interventi di sistemazione puntuale ai fini della conferma dell’agibilita’. Contestualmente, nel tavolo nazionale convocato per redigere il progetto Casa Italia D’Alfonso fara’ presente il dossier Sulmona per un adeguato programma di interventi, tenendo conto dello specifico storico dell’edilizia pubblica della citta’. “Sulmona sarà uno di quei comuni che beneficerà nel prossimo futuro di un intervento importante sul fronte dell’edilizia scolastica” – ha detto il sindaco Casini – che ha ribadito al Governatore la necessità di trovare in tempi ragionevolmente brevi soluzioni efficaci per consentire l’avvio dell’anno scolastico in un clima di serenità. “Sappiamo che la vicenda è stata attenzionata al livello nazionale. Con la Regione Abruzzo stiamo cercando di capire quale strada intraprendere”, rincara il sindaco. Al momento tutte le ipotesi restano aperte. Sulla reperibilità dei Musp il Comune attende risposte, nel frattempo continua la ricognizione sul patrimonio urbano cittadino per individuare quegli edifici pubblici in grado di ospitare temporaneamente i 1400 studenti di asili, elementari e medie. All’incontro di questa mattina erano presenti anche l’assessore regionale Andrea Gerosolimo, l’assessore comunale ai lavori pubblici Mario Sinibaldi e l’ingegnere del Genio Civile di L’Aquila Giovanni Mascetta.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *