Sulmona: 19enne e 18enne sorpresi a spacciare sostanze stupefacenti in pieno centro storico

SULMONA – Due giovani di Sulmona, uno di 19 e uno di 18 anni, sono stati sopresi dai carabinieri della locale stazione nell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti nel centro storico della città. Solo per uno di loro, il 19 enne F.F., è scattato l’arresto. L’operazione dei militari rientra nel servizio finalizzato alla prevenzione e repressione del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti. E’ il secondo arresto che scatta a Sulmona nel giro di una settimana. Il 7 maggio toccò a un 45enne del posto mentre solo cinque giorni fa fu fermato un 40enne per lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale, ma anche lui è stato segnalato alla Prefettura dell’Aquila come assuntore di sostanze stupefacenti. Nel caso dei due giovani a uno di loro, il 19enne arrestato, sono stati trovati in casa dopo un’attenta perquisizione alcuni grammi di hashish. Altri li aveva addosso e altri ancora li ha ceduti. Ma in casa del 19enne è stato rinvenuto anche materiale per confezionare le dosi, più un vaso con delle piantine di marijuana. Il 19enne è finito agli arresti domiciliari mente l’amico, il 18enne, è stato denunciato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacente e in più segnalato alla Prefettura.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *