Sulmona: 62 imprenditori e liberi professionisti locali stringono partnership con il Polo Scientifico-Tecnologico “E. Fermi”, donando alla scuola un pulmino speciale per il trasporto assistito

0
279

SULMONA – Supportare gli studenti con bisogni educativi speciali e realizzare un sistema di trasporti individuali correlati con gli arricchimenti formativi, indirizzati a tutta la popolazione scolastica che necessita di particolare attenzione. Con questo spirito in sessantadue fra imprenditori e liberi professionisti del territorio, che hanno stretto una partnership con il Polo Scientifico-Tecnologico “E. Fermi”, hanno donato alla scuola un pulmino speciale per il trasporto assistito. Sabato mattina c’è stata la cerimonia del taglio del nastro nel piazzale del Liceo “Fermi” alla presenza del Dirigente Scolastico Massimo Di Paolo, dall’assessore comunale alla pubblica istruzione Paolo Santarelli, del Presidente della Provincia dell’Aquila Antonio De Crescentiis e dei numerosi imprenditori intervenuti alla consegna del mezzo di trasporto. Promotore dell’iniziativa è il Polo Scientifico-Tecnologico in collaborazione con la Pmg spa. Un progetto che ha provocato un circuito virtuoso di solidarietà. Un altro mezzo infatti è stato affidato al Polo “Fermi” dal Parco Nazionale della Majella per consentire ai ragazzi diversamente abili di svolgere attività pomeridiane extrascolastiche legate soprattutto al turismo. Tutto è cominciato dall’inaugurazione del laboratorio di didattiche speciali per piani di formazione complessi e per ragazzi con diverse abilità. “Nel giro di pochissimi mesi tutte le imprese che hanno convenzioni con il nostro Polo ci hanno permesso di realizzare il primo progetto in tutta Italia di trasporto assistito” – rimarca il preside Di Paolo. “Un’iniziativa che si regge su una solidarietà condivisa e fatta di cose concrete. Di fatto tutte la attività di arricchimento formativo, anche pomeridiane, sono messe a disposizione delle famiglie e di ragazzi che hanno difficoltà di vario tipo”- aggiunge il Dirigente Scolastico. Il Presidente De Crescentiis ha sottolineato come “una scuola che non lascia nessuno indietro e garantisce questo servizio rappresenta il modello di un territorio che funziona”. “Imprese di questo genere ci rendono veramente felici” – ha aggiunto l’assessore Santarelli. Al termine della cerimonia, uno dopo l’altro, gli imprenditori presenti hanno ritirato l’attestato della Pmg, mente il pulmino è stato esposto a Pratola in piazza Madonna Della Libera. Per il Polo “Fermi” è stata una giornata di festa.

Andrea D’Aurelio

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO