Sulmona, appello di Mariotti: “Aprire i negozi quando ci sono i turisti”

0
537

SULMONA – Che Sulmona in questi giorni è affollata di turisti è ormai un dato di fatto, ma non basta. Negozi aperti nei giorni di massima affluenza turistica e la necessità di avviare l’iter per applicare a Sulmona e sul territorio gli studi di settore conformi alle aree di crisi. Queste le richieste del presidente di Ascom Fidi Ascom Servizi Sulmona Claudio Mariotti e dei commercianti. In questi giorni, Ascom Fidi Ascom Servizi Sulmona ha realizzato un manifesto che sarà affisso nelle attività commerciali. “IL 23 agosto e’ l’ultimo giorno in cui i commercianti lavorano per pagare tasse e contributi allo Stato, fino alla fine dell’anno gli incassi dovrebbero essere destinati alla sopravvivenza delle famiglie ma” sottolinea Mariotti “la pressione fiscale minaccia continuamente il settore del commercio”. Al fine di sostenere i commercianti e i lavoratori autonomi Ascom Fidi Ascom Servizi chiede al sindaco di Sulmona Anna Maria Casini di coinvolgere i sindaci dei Comuni del centro Abruzzo e avviare l’iter affinché siano applicati sul territorio gli studi di settore conformi alle aree di crisi. “Sul territorio” riprende Mariotti “è necessario rivedere gli studi di settore e tale richiesta è stata inclusa nel documento che abbiamo presentato ai candidati sindaci in occasione della scorsa campagna elettorale. Ognuno deve fare la sua parte e, al riguardo, sollecitiamo i commercianti a tenere aperte le attività nei giorni di maggiore affluenza turistica. Comprendo che si tratta di fare ulteriori sacrifici ma bisogna garantire il salto di qualità affinché Sulmona possa offrire servizi e proposte culturali tutto l’anno”.

Andrea D’Aurelio

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO