Sulmona, Associazione “Piazza Garibaldi”: “Una piazza più bella con la cura di spazi e addobbi, più fruibile per cittadini e turisti”

0
525

SULMONA – Una piazza più bella con la cura di spazi e addobbi, più fruibile per cittadini e turisti. Lo chiedono i commercianti di Piazza Maggiore che hanno fatto fronte comune, dando vita nei giorni scorsi all’associazione “Piazza Garibaldi”. Un passaggio importante per gli esercenti dal momento che una delle piazze più belle d’Italia spesso resta isolata dalla routine quotidiana, fatta eccezione per i grandi eventi. “Vogliamo dare un punto di riferimento alle attività commerciali presenti in piazza” – spiegano Marco Del Rosso e Marco Lucente, esercente quest’ultimo che affrontò non pochi mesi fa il fenomeno dell’abbandono e della desertificazione della piazza. L’obiettivo dell’associazione, presieduta da Gino Delfino, è di creare una sinergia con il Comune di Sulmona, con enti e associazioni che operano in città, spezzando tutte le distanze ma anche trovare la quadra sulla gestione degli spazi. Una delle soluzioni per rivitalizzare la piazza nel panorama dell’economia sulmonese- a detta dei commercianti- potrebbe essere quella del baratto amministrativo per ottenere degli sgravi dei costi fissi delle singole attività, proponendo l’abbellimento di fioriere e puntando su un maggior decoro della zona. Le prime assemblee per arrivare alla costituzione dell’associazione si tennero nel mese di agosto, all’indomani della Giostra Cavalleresca di Sulmona, dove gli esercenti della piazza facevano notare l’aumento dei giorni di occupazione del plateatico rispetto al passato. I commercianti in ogni caso vogliono inaugurare una nuova stagione all’insegna della collaborazione e della costruttività, anche se con la nascita dell’associazione è come se volessero dire “qui ci siamo anche noi”.

Andrea D’Aurelio

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO