Sulmona: dal 19 al 23 ottobre la Prima Edizione del “Festival delle NarrAzioni”

0
388

SULMONA – E’ una sorta di esperimento, ma già dalla prima edizione non mancano i grandi nomi come Giuliana Sgrena, Donatella Di Pietrantonio, Angelo Di Liberto, Franz Krauspenhaar, Francesca Malerba e Antonio Veneziani. Oltre venti appuntamenti in quattro giorni tra incontri con gli autori, musica e il premio letterario “Le Metamorfosi”. E’ in programma dal 19 al 23 ottobre a Sulmona la prima edizione del Festival delle NarrAzioni promosso dalla Libreria Punto e a capo di Sulmona, in collaborazione con Lupieditore e Soul Kitchen, per la direzione artistica di Valentina Di Cesare e l’organizzazione di Jacopo Lupi, Jacopo Santostefano, Matteo Puglielli e Liana Moca. Un modo per far riappropriare Sulmona dell’etichetta di “città della cultura” con una manifestazione che, almeno in città, non si era mai vista prima. “Il fulcro del Festival” spiega il direttore artistico “è rappresentato da letteratura, reportage giornalistico e musica d’autore. L’obiettivo è puntare sulla forza unica della parola e quindi anche sulla potenza dell’ascolto e della conoscenza. Le parole” conclude “sono importanti come le azioni”. All’interno del Festival si svolge il Premio Letterario “Le Metamorfosi”, ideato dallo scrittore Alessio Romano, e rivolto a autori e case editrici per opere edite e dedicate al tema della metamorfosi, della trasformazione, della crescita e dell’evoluzione sia individuale sia sociale. I tre vincitori sono: Massimiliano Governi con l’opera “La casa blu” (edizioni E/O), Flavia Piccinni con “Quel fiume è la notte” (fandango libri) e Mirko Zilahy con “E’ così che si uccide” (Longanesi). Ritireranno il premio e presenteranno le proprie opere di fronte a una giuria popolare formata da 24 lettori forti della Libreria Punto e a Capo che assegnerà il Premio Metamorfosi 2016 – Giuria Popolare. Una targa sarà riservata per Nicolo Fabi che sarà in città il 18 dicembre. Che il Festival cominci.

Andrea D’Aurelio

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO