Sulmona: dorme ancora in auto il 49enne sulmonese in attesa di una casa parcheggio o popolare

SULMONA – Al vaglio delle apposite commissioni le domande per assegnare le case parcheggio e le case popolari. A fare il punto è l’assessore alle politiche della casa Paolo Santarelli, mentre il fenomeno dell’emergenza abitativa in città cresce a vista d’occhio. Sono 40 le persone che a suo tempo hanno presentato regolare domanda per una casa parcheggio, in 170 si sono messi in fila per una casa popolare. A far riaccendere i riflettori è stata la storia di Bruno Trinchini, 49enne di Sulmona, che da tre mesi dorme in auto dopo aver ricevuto un’ordinanza di sgombero dalla sua abitazione di via Torta. L’uomo ha chiesto aiuto agli organi competenti. Lo sgombero è arrivato in forza di alcuni interventi che l’appartamento deve subire per il post sisma del 2009. Facendo la spola ogni giorno da Sulmona a Castel di Sangro per ragioni di lavoro, il Trinchini non è in grado nemmeno di sostenere le spese dell’affitto. Il caso è stato preso in carico dall’assessorato alle politiche della casa e al termine dell’indagine su ogni singola domanda, si valuterà se il 49enne potrà o meno ottenere un alloggio. Da Palazzo San Francesco assicurano il massimo impegno per risolvere la vicenda.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *