Sulmona Fontana del Vecchio detta “Vaschione”: ancora inciviltà

SULMONA – Anche la storica Fontana del Vecchio a Sulmona finisce nella morsa del degrado e dell’incuria. Il prestigioso sito monumentale, più noto con il nome di “Vaschione”, è stato vittima la scorsa notte dell’inciviltà. A fare l’amara scoperta stamane sono stati i commercianti che con tanto di candeggina, si sono rimboccati le maniche, per restituire decoro a uno dei monumenti più immortalati e fotografati dai turisti. Nei pressi del “Vaschione” si trovava di tutto e di più: santini elettorali, cicche di sigaretta e cartacce varie.VASCHIONE 2 Insopportabile l’odore di orina che va a deturpare la bellezza e l’unicità di un gioiello del genere. “E’ una vergogna”, incalzano i commercianti della zona, stanchi di ritrovarsi alle prese con scene di degrado e inciviltà. Non è la prima volta in effetti che i monumenti cittadini vengono presi di mira dalla trascuratezza e dalla non curanza dei sulmonesi. Stessa sorte è toccata nei mesi scorsi alla Fontana di Piazza Garibaldi che, di tanto in tanto, si trasforma in una vera e propria pattumiera. Se Sulmona deve rinascere puntando sul turismo, bisogna necessariamente invertire la rotta.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *