Sulmona Liceo Classico Europeo: inizia la sperimentazione

SULMONA – Rispondere all’esigenza dell’internazionalizzazione e creare un modello di scuola che formi cittadini europei. E’ questo il senso del nuovo corso sperimentale che sarà attivo nel Liceo Classico di Sulmona già dall’anno scolastico 2016/2017. Si gettano le basi per portare anche nel territorio peligno il Liceo Classico Europeo, già presente nella regione Abruzzo a Chieti e a Teramo. L’esperimento comincerà con la sezione b. L’offerta formativa prevede, fra le altre cose, l’insegnamento in lingua inglese di scienze e geostoria per il 40% del programma, l’introduzione dello studio del diritto pubblico e il potenziamento dello studio della matematica e delle discipline scientifiche. Il corso sperimentale ad indirizzo europeo comporterà per gli studenti più ore di lezione, precisamente dalle 27 alle 30 ore settimanali. “Per il momento si tratta solo di una sperimentazione. Verificheremo la risposta e i feedback dei ragazzi e delle famiglie. Il nostro obiettivo è quello di essere riconosciuti come Liceo Classico europeo ma per questo c’è un iter da seguire”, spiegano il Dirigente Scolastico Caterina Fantauzzi e la professoressa Gabriella Carugno, responsabile del corso. Per il momento si respira un clima di curiosità ed entusiasmo fra i liceali che sono pronti per questa nuova avventura. Che l’esperimento abbia inizio.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *