Sulmona Liceo Classico: progetto esecutivo al vaglio del Genio Civile

SULMONA – C’è il progetto esecutivo depositato presso il Comune di Sulmona che dovrà finire in questi giorni sul tavolo del Genio Civile. E’ quanto trapela da Palazzo San Francesco in merito alla situazione della sede storica del Liceo Classico “Ovidio” di Sulmona chiusa dal sisma aquilano del 6 aprile 2009. Il 28 gennaio scorso la Giunta Regionale ha sbloccato i fondi per la ristrutturazione dell’edificio di piazza XX Settembre. Si tratta di 2,1 milioni di euro, rendicontati dalla Provincia dell’Aquila nell’era De Crescentiis, che si sono andati ad aggiungere a 2 milioni e 17 mila euro erogati con una delibera Cipe del 6 agosto 2015. Il 16 ottobre di un anno fa fu fatto un sopralluogo da Comune e Provincia. La situazione sembrava sbloccarsi rapidamente ma lo stallo amministrativo del Comune di Sulmona, all’indomani della caduta dell’amministrazione Ranalli, ha allungato i tempi. Allo stato attuale l’ufficio del Genio Civile dovrà esaminare il progetto esecutivo e, una volta che sarà dato l’ok, cominceranno le fasi dell’appalto. I tempi per il rientro nella sede storica non saranno brevissimi. “Attendiamo con ansia il rientro nella sede naturale. Chiediamo una scuola sicura per i nostri studenti”, esordisce la preside Caterina Fantauzzi. Fra non molto i liceali torneranno sui banchi di scuola nei locali del Liceo Mazzara che è diventato dal 3 febbraio 2014 sede provvisoria.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *