Sulmona Ovidio 2017: avviato l’esame in Senato anche del Disegno di Legge della senatrice e Vice Presidente di Forza Italia Paola Pelino

0
386

SULMONA – “Un’occasione unica di rilancio per Sulmona, il suo territorio, l’intera Regione, attraverso il grande canale della cultura”. Così la Vice Presidente di Forza Italia al Senato Paola Pelino che torna a parlare delle celebrazioni per il bimillenario della morte del poeta latino Ovidio, comunicando che il suo disegno di legge è stato esaminato in Commissione cultura al Senato. Era stato calendarizzato già agli inizi di agosto. L’iter è partito ufficialmente ieri con la ripresa dei lavori. Quello della Pelino è un disegno di legge da otto milioni di euro, quattro milioni per il 2017 e l’altra metà per il 2018. Sono previsti lavori di ristrutturazione e realizzazione di opere urbane, sistemando corso Ovidio, caratterizzando Spazio Ovidio all’interno del complesso di Santa Caterina, valorizzando gli scavi di Ercole Curino e prevedendo una sede istituzionale per la grande macchina organizzativa. Due i comitati che dovrebbero coordinare le celebrazioni, uno istituzionale, composto dal Presidente del Consiglio dei ministri, dai ministri dell’Istruzione e Beni culturali, dal presidente della Regione, da un parlamentare abruzzese, dal sindaco di Sulmona e dal presidente della Dmc e da quattro studiosi. Il comitato scientifico, invece, potrebbe essere composto tra gli altri da Gianni Letta e Franco Marini, già Presidente del Senato. Ovidio 2017 gode di due disegni di legge. L’altro è della senatrice Stefania Pezzopane, anch’esso esaminato ieri in Senato.

Andrea D’Aurelio

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO