Sulmona “Ovidio 2017”, Presidente della Dmc “Terre d’Amore in Abruzzo” Fabio Spinosa Pingue: “Il 2017 è una straordinaria occasione per Sulmona”

0
804

SULMONA – “Ovidio 2017 sia la fabbrica del turismo dal quale scaturisca un indotto per il territorio”. E’ il Presidente della Dmc “Terre d’Amore in Abruzzo” Fabio Spinosa Pingue a interpretare i sentimenti di imprenditori, albergatori e operatori del turismo a proposito delle celebrazioni per il Bimillenario della morte del sommo poeta peligno. Spinosa auspica che il 2017 “sia una straordinaria occasione per ridisegnare Sulmona e il suo territorio anche dal punto di vista economico”. “Ciò che conta è che nasca un indotto e che il 2017 non sia solo un punto di arrivo”- incalza il Presidente della Dmc- che annuncia l’inaugurazione di “Spazio Ovidio”, l’area dedicata al poeta che sorgerà in seno all’ex convento di Santa Caterina, per il prossimo anno. L’appello di Pingue è arrivato nel corso della presentazione di “Abruzzo Open Day Winter”, vetrina promossa sempre dalla Dmc Terre d’Amore, dove si è parlato di turismo industriale. Una filosofia che prevede la programmazione anticipata, un occhio al budget, senza pontificare troppo. “Ovidio 2017” nel frattempo interesserà anche il Comune di Roma all’indomani della visita istituzionale del sindaco di Sulmona Annamaria Casini e dell’assessore regionale alle aree interne Andrea Gerosolimo con l’assessore del Comune di Roma Luca Bergamo. Stando a quanto riferito dal primo cittadino il programma delle celebrazioni sarà presentato nella seconda metà di dicembre mentre da lunedì 24 ottobre per 15 giorni sarà pubblico sul sito del Comune il concorso di idee per il marchio del Bimillenario che identificherà tutte le celebrazioni.

Andrea D’Aurelio

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO