Sulmona Ovidio 2017, Sindaco Casini: “Reperire risorse finanziarie per questo grande appuntamento”

SULMONA – Dopo gli applausi arrivati nella prima seduta del Consiglio Comunale, per Annamaria Casini riparte la sfida sui grandi temi del territorio. Uno di questi è “Ovidio 2017”, il Bimillenario della morte del sommo poeta, che non gode dei finanziamenti del Ministero dei Beni Culturali. Lo ha confermato proprio il Sindaco che due giorni fa si è recata a Roma per verificare lo stato dell’istanza formulata dal Commissario Straordinario Giuseppe Guetta nel marzo scorso. “Il progetto allegato alla richiesta non è stato ritenuto idoneo per la mancanza di un coinvolgimento della Regione Abruzzo e di altri enti istituzionali capaci di sostenere il progetto, condizione che avrebbe costituito, secondo quanto riferito, un elemento di fondamentale importanza a supporto dell’iniziativa”, fa notare la Casini. “Per la città di Sulmona il mancato finanziamento da parte del Ministero rappresenta l’ennesima occasione persa per ottenere riconoscimenti e risorse che avrebbero potuto essere utilizzate per offrire al Bimillenario Ovidiano la nazionale visibilità che tutta la città sperava”, sottolinea. “Il Sindaco e l’amministrazione sono comunque già impegnate e stanno lavorando nella programmazione del Bimillenario. Si stanno infatti attivando canali e contatti per reperire risorse e sostegno per garantire adeguata e consona rilevanza alla portata dell’evento con lo svolgimento delle relative celebrazioni”, assicura Casini. Quando manca meno di un anno al grande appuntamento, permane l’incertezza e il patema d’animo sulla copertura economia della manifestazione. Un vero peccato se si considera che “Ovidio 2017” è un treno che passa una volta sola. Ma la speranza è l’ultima a morire.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *