Sulmona, sorpresi a rubare nella fabbrica ItalFinish: 4 anni di reclusione per due sulmonesi

SULMONA – Quattro anni di reclusione per A.E. di 51 anni e G.M. di 57, i due sulmonesi sorpresi a rubare all’ItalFinish, fabbrica dismessa nel territorio comunale di Sulmona, dalla Squadra Anticrimine del Commissariato di via Sallustio. La sentenza, attesa per la mattinata di ieri, è arrivata solo in tarda serata. Il pm aveva chiesto una pena di tre anni e quattro mesi ma il Gip del Tribunale di Sulmona Marco Billi ne ha concessi quattro. I due sulmonesi sono finiti in manette lo scorso 11 ottobre, sorpresi dagli uomini della squadra anticrimine del Commissariato, guidati sul posto dall’ispettore superiore Daniele L’Erario, mentre erano intenti a smontare la cucina della mensa aziendale, e a rubare alcuni mobili e altri oggetti dallo stabilimento dismesso della Italfinish nella zona industriale, azienda dichiarata fallita nel 2015. L’arresto in flagranza di reato è scattato dopo che i poliziotti hanno notato delle luci all’interno della fabbrica dismessa, si sono appostati nelle vicinanze sorprendendo i due uomini che trascinavano mobili e attrezzature per poterli successivamente caricare su un automezzo. I due arrestati avevano con loro attrezzi da scasso, utilizzati per aprire il cancello del piazzale della ditta e una porta d’ingresso dello stabilimento.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *