Sulmona, Tribunale per i Diritti del Malato: più di mille firme raccolte in due mesi per dire no al super-ticket da 10 euro

SULMONA – Più di mille firme raccolte in due mesi dal Tribunale per i Diritti del Malato per dire no al super-ticket dei dieci euro. I numeri parlano chiaro e segnano il successo della raccolta firme condotta al livello nazionale dall’associazione Cittadinanzattiva. Un vero e proprio record per il Tdm di Sulmona. Ad esultare sono il responsabile Edoardo Facchini e la volontaria Franca Del Monaco. “E’ un risultato incredibile per tutti noi” – rincara Facchini. “Altre raccolte di firme sono state portate avanti e hanno superato solo qualche centinaio”, aggiunge il responsabile del Tdm. La Del Monaco ricorda che il superticket viene pagato per far uscire fuori dal commissariamento la sanità regionale. “Quando si uscirà? Noi ci auguriamo che questo, come annunciato dall’assessore Paolucci, avvenga a breve”, sottolinea la volontaria. Facchini e Del Monaco ricordano che il successo dell’iniziativa è il frutto di un impegno che Tdm e Cittadinanza attiva portano avanti per informare i cittadini sulle malattie croniche e rare. La raccolta firme per le esenzioni ticket partì lo scorso 4 maggio, in concomitanza con la Giornata Europea dei diritti del malato. Inizialmente si stabilì che si poteva firmare fino a fine maggio ma poi il termine fu prorogato al 30 giugno. I risultati, soprattutto per Sulmona, sono straordinari.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *