SulmonaPost.it e il Giro d’Italia 2016: ci saremo al termine della sesta tappa a Roccaraso e durante la partenza della settima tappa da Sulmona



SULMONA – Al Giro d’Italia 2016, quando si giungerà alla sesta tappa PONTE – ROCCARASO, ci sarà finalmente il primo arrivo in salita di questa Corsa Rosa. Si partirà dalla Campania: i corridori Giovedì 12 Maggio 2016 scatteranno da Ponte, in provincia di Benevento, per poi spostarsi verso il Molise e il nostro amato Abruzzo, con arrivo a Roccaraso (Aremogna). 157 chilometri che inizieranno a dare importanti indicazioni per la classifica finale.GIRO D'ITALIA 1
Infatti si partirà con una ventina di chilometri pianeggianti, poi si inizierà a salire: il primo GPM di giornata, di seconda categoria, sarà Bocca della Selva. Molto lunga l’ascesa: 18 chilometri, a circa 5% di pendenza media, ma si salirà di sicuro su a strappi. Prima parte oltre il 6%, poi si scenderà al 4%, un tratto di discesa e la frazione più dura, con 5 chilometri che vanno oltre il 7%. Discesa e si andrà verso il rifornimento di Campitello Matese, che ha ospitato un arrivo del Giro 2015. Tanti saliscendi prima del GPM conclusivo: 17 km alla media del 4.8%. Prima metà di salita molto dura, con punte anche al 12%, poi un leggero tratto per rifiatare, prima dello sprint finale su una rampa all’8%. Non si creeranno grandissimi distacchi, ma si potrà già iniziare a mettere in difficoltà qualcuno dei favoriti.
Visto il percorso possibile anche che arrivi una fuga partita da lontano, a meno che uno dei big non voglia provare a vincere la tappa. Importante avere una buona squadra su una salita simile.GIRO D'ITALIA
Dopo il primo arrivo in salita a Roccaraso, il Giro riparte con la settima tappa dalla nostra Sulmona. La quiete dopo la tempesta, ma fino ad un certo punto, perchè potrebbe rivelarsi una tappa insidiosa. Dopo il primo arrivo in salita a Roccaraso, il Giro da Sulmona giungerà poi a Foligno, bellissima città umbra della provincia di Perugia, dopo ben 210 km.
Dopo quasi 12 km inizia il primo gran premio della montagna di Popoli: da qui comincia un lungo tratto di saliscendi che portano la corsa da L’Aquila fino a Rieti. Arrivati in Umbria, a Terni avrà inizio, al chilometro 154, il Valico della Somma, salita di 13 km al 3,4% con gli ultimi due chilometri che presentano pendenze dal 9 al 12%. Dalla Somma si scende transitando per Spoleto; dopo la discesa gli ultimi 25 km sono interamente pianeggianti.
Una tappa, la SULMONA – FOLIGNO, molto difficile da interpretare. Potrebbero esserci chance per i velocisti ma dovranno lottare per mantenere le prime posizioni del gruppo. Non sarà facile, infatti, arrivare a Foligno a causa di un percorso nervoso e difficile da controllare per i team degli sprinter più forti, e anche per le pendenze dure che presenta il tratto finale del Valico della Somma.
Noi ci saremo con video e live in diretta Facebook dalla nostra Pagina SULMONAPOST.IT sia all’arrivo a Roccaraso il 12 Maggio che durante la partenza della sesta tappa da Sulmona il 13 Maggio.

(Red)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *