338.4232122

Chiama

Via Galileo Galilei

67039 Sulmona, AQ

8:30 AM - 20:30 PM

Dal Lunedì al Sabato

Valle Peligna e colture distrutte, Elisabetta Bianchi incalza la Regione Abruzzo: “Chieda stato di calamità”

27 Mag

Valle Peligna e colture distrutte, Elisabetta Bianchi incalza la Regione Abruzzo: “Chieda stato di calamità”

SULMONA – Un censimento dei danni, al fine di valutare eventuali rimborsi, e la richiesta di stato di calamità. Ad un mese dalla straordinaria gelata che ha messo in ginocchio l’agricoltura della Valle Peligna, il candidato sindaco di Forza Italia Elisabetta Bianchi suona la sveglia alla Regione e scrive all’assessore Dino Pepe per sollecitare interventi a sostegno delle imprese agricole. “La richiesta del ristoro del danno” spiega Bianchi “e’ di competenza squisitamente regionale ed è soggetta a termine decadenziale decorso il quale i rimborsi alle imprese agricole colpite non potranno più essere erogati. Finora, ci risulta, che non sia stato avviato nessun procedimento. È opportuno, quindi, che l’assessore annunci la volontà di richiedere lo stato di calamità, come avvenuto in analoghe circostanze sulla costa e che ha visto risarcire, in quelle occasioni, integralmente i danni”. Il candidato sindaco di Forza Italia sottolinea l’importanza del settore agricolo in Valle Peligna che, sul territorio, rappresenta una quota elevatissima del PIL e dell’economia reale. “Sollecitiamo, quindi, l’assessore Pepe della giunta regionale di D’Alfonso” conclude Bianchi “a visitare l’agro della Valle Peligna per spiegare alle imprese e alla popolazione l’attività programmata da Regione Abruzzo e finalizzata al conseguimento delle provvidenze per il risarcimento ed il ristoro del danno”.

(Red)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *