28esima edizione Fiaccolata del Morrone in onore di San Pietro Celestino V: record di affluenza

0
557

BAGNATURO – Una fiumana di gente ieri sera nella ventottesima edizione della Fiaccolata del Morrone, momento clou dei festeggiamenti in onore di San Pietro Celestino V. E’ record di affluenza di tedofori, erano circa trecento. Una fiaccolata che ha illuminato l’Eremo di Celestino V e la frazione di Bagnaturo. Tantissima gente con le fiaccole in mano per un momento di forte aggregazione. In cammino non pochi giovani. Una manifestazione benedetta anche dal cielo. Il tempo di concludere il tragitto dall’Eremo celestiniano alla Chiesa di S. Pietro Celestino, che è incominciato a piovere. “E’ ora che cominciano a pensare a come far conoscere questa manifestazione fuori la Valle. E’ un evento unico e lo dico dopo un anno che ho girato tutta la provincia dell’Aquila”. E’ quanto ha fatto notare il sindaco di Pratola Peligna Antonio De Crescentiis, visibilmente emozionato per la sua partecipazione all’ultima fiaccolata celestiniana del mese di maggio del suo mandato. De Crescentiis ha ringraziato il parroco don Andrea Accivile e ha sottolineato l’importanza che riveste un evento del genere nell’ottica dell’unione e del raccoglimento di una comunità.

Andrea D’Aurelio

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO