338.4232122

Chiama

Via Galileo Galilei

67039 Sulmona, AQ

8:30 AM - 20:30 PM

Dal Lunedì al Sabato

Vigneti distrutti in Abruzzo: oltre un milione di euro dalla Regione

20 Mag

Vigneti distrutti in Abruzzo: oltre un milione di euro dalla Regione

L’AQUILA – La Regione ha finanziato con 6 milioni di euro la ristrutturazione dei vigneti abruzzesi, di cui un milione 200 mila saranno destinati alle aziende colpite dalla gelata. “È una prima immediata e concreta risposta agli agricoltori colpiti dalla gelata del 25-26 aprile 2016”. Così l’assessore alle Politiche agricole Dino Pepe, annunciando la pubblicazione del nuovo bando regionale per la ristrutturazione dei vigneti (annualità 2016/2017). L’assessore aveva effettuato un sopralluogo nelle zone colpite per un primo sopralluogo, già all’indomani dell’inatteso evento atmosferico. Subito dopo, Pepe aveva convocato un tavolo tecnico, che ha avuto luogo il 4 maggio negli uffici regionali a Pescara, coinvolgendo le parti interessate. “In meno di un mese – ha proseguito Pepe – grazie al lavoro dei tecnici regionali ed al costante confronto con le aziende coinvolte dalla gelata e con le organizzazioni sindacali, siamo riusciti a predisporre nella dotazione finanziaria del Piano dell’Ocm Vino (Organizzazione Comune del mercato Vitivinicolo), una riserva di 1.200.000 euro dedicata esclusivamente a chi dovrà ripristinare la propria produzione danneggiata dagli eventi di aprile, ristrutturando i propri vigneti”. Il bando, sarà consultabile, appena pubblicato nei prossimi giorni, sul sito della Regione Abruzzo, può contare su una dotazione finanziaria di 6 milioni di euro. “Inoltre – ha aggiunto l’assessore – oggi è stata pubblicata la graduatoria della stessa misura Ocm, ‘Ristrutturazione e riconversione Vigneti’, riferita alla passata annualità: premiate 425 aziende agricole con oltre 6 milioni di euro. Si tratta – ha concluso l’assessore Pepe – di interventi molto importanti perché sono finalizzati al rinnovo del patrimonio viticolo esistente con conseguente miglioramento della qualità dei vini a denominazione di origine e a indicazione geografica. Un obiettivo che va nella direzione di un continuo miglioramento del prodotto “vino abruzzese” per la sua crescita ed appetibilità per i consumatori dei mercati europei ed internazionali”.

(Red)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *