Libreria sulmonese dice no al testo di Riina: “Qui non si vende”

SULMONA – “In questa libreria non si ordina, ne’ si vende il libro di Salvatore Riina”. E’ la scritta che campeggia sulla vetrina della libreria “Punto e A Capo” di Sulmona. “ E’ un modo per tenere lontana la mafia dalle attività commerciali e stare vicino a chi magari ce l’ha proprio sotto casa”, spiega il titolare della libreria di via Roma Jacopo Lupi che aggiunge: “ abbiamo intrapreso questa iniziativa per unirci anche a tutte le librerie italiane che portano avanti questa causa”. La partecipazione di Riina alla trasmissione di raiuno “ Porta a Porta”, condotta da Bruno Vespa, accende il dibattito anche nelle piazze e nei quartieri della città. Solo due intervistati appoggiano il giornalista che- sostengono-“ non ha fatto altro che svolgere il suo lavoro”. La maggior parte dei sulmonesi esprime invece sdegno e dissenso.
Andrea D’Aurelio
LIBRERIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *